ÒTR

Otre, ghirba, pelle di pecora o di capra, lavorata e legata alle estremità in modo da poter contenere un liquido come per esempio l’olio, ma anche il vino. Il conte­nuto si aggirava sui sessanta litri circa.