P-SÀ

Pesare; calpestare i covoni per far uscire il grano dalle spighe; trebbiare.

P-SÀND

Pesante; importante; coperte o indu­menti spessi e caldi

P-SARÒLA

Pietra molto pesante, schiacciata, zigri­nata sotto, con un buco per infilarvi la catena di ferro che veniva applicata ai tiranti delle bestie che la trascinavano per trebbiare nell’aia.

P-SATÙ-R

Pestello; di metallo, ma anche di legno che pesta il sale o altro o i semi di lino per gl’impacchi, nel mortaio.

P-SCHÈRA

Vasca ampia e squadrata, all’aperto, in muratura per raccogliere e contenere l’acqua che serve ad irrigare gli orti.

P-SCIATÙ-R

Recipiente usato per orinare, vaso da notte.Orinatoio pubblico. Vespasiano.

P-SCIÀZZA

(Solo nel caso “locativo”. Esempio: LU PÒND R LA P-SCIÀZZA). Brevissimo tratto di strada prescelto dalle bestie da soma di passaggio come sito tassativo dove orinare, prima di proseguire il loro viaggio.