ZAMBÀ-N (SAVÀ-N)

Piccole mosche che pungono i mammi­feri per succhiarne il sangue. Possono trasmettere i germi del carbonchio e di altre malattie.

ZAMBÌTT

Specie di pantofole parzialmente cotur­nate; pezzo di cuoio incurvato davanti e fissato al piede con legacci di peli di capra.

ZAMBÒGNA

Lo strumento a fiato di carattere pasto­rale simile alla cornamusa scozzese, ma più semplice. Le misure andavano da tre a sei palmi.

ZAMMÈDDA

Brandello di stoffa logora, già usata più volte per aver effettuato varie pulizie.